Tradizioni salentine in scena a Sternatia

Comincia oggi la Festa della Pizzica e delle tradizioni salentine

Il comune del profondo Salento ha organizzato una tre giorni di festa, durante la quale si esibiranno diversi gruppi salentini, si terranno mostre ed esposizioni

Sternatia si prepara per la tre giorni della Festa della Pizzica e delle tradizioni salentine. La seconda edizione della rassegna, inizierà oggi e terminerà il 6 agosto. La manifestazione, organizzata senza fini di lucro, dalla Pro Loco del paese, intende promuovere e valorizzare le tipicità artistiche, culturali e gastronomiche del Salento e della Grecìa salentina. Tale finalità sarà perseguita attraverso un percorso che si snoderà tra incontri culturali, dibattiti, esposizioni di prodotti tipici dell’artigianato e dell’arte salentina, stando gastronomici e rassegne musicali. Quest’anno, inoltre, la manifestazione avrà carattere nazionale, grazie alla partecipazione della Pro loco di Sternatia al progetto “SOS Patrimonio culturale immateriale”, realizzato dall’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia, in collaborazione con il Ministero della Solidarietà Sociale. La manifestazione avrà finalità benefica e di volontariato: parte del ricavo sarà devoluto ai centri ematologici degli ospedali di Lecce e Tricase. Nelle tre serate si terrà una mostra di artigianato antico, saranno esposte le opere realizzate in punto antico, pizzo ad ago, reticello antico, e si esibiranno diversi gruppi salentini. Oggi 4 agosto sarà la volta dei Kamafei e dei Tamburellasti di Torre Paduli.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!