Civiltà contadina. Un museo nella ex scuola

Il finanziamento della Regione Puglia

Nella ex scuola elementare della frazione galatinese di Santa Barbara sorgerà, entro ottobre, un museo della civiltà contadina. La Regione Puglia ha liquidato nei giorni scorsi la somma di 30mila euro, il 30% della cifra necessaria al recupero dell'immobile

30mila euro in favore del Comune di Galatina. L’importo, liquidato nei giorni scorsi dal dirigente del Settore Agricoltura della Regione Puglia, riguarda il progetto “Immobile rurale – Borgo Santa Barbara”, nell’ambito della Misura 2.2 – PIS n.11 “Barocco Pugliese”. La somma arriva a titolo di anticipazione del 30% sul costo rideterminato di 100mila euro per il progetto presentato dal Comune riguardante l’ex scuola elementare di Santa Barbara per il quale Giovanni Stasi, responsabile del Settore Lavori pubblici del Comune di Galatina, comunicava alla Regione Puglia, in data 15 maggio 2008, l’avvio dei lavori. Attualmente i lavori sulla scuola, per anni in situazione di abbandono, sono in stato assai avanzato di realizzazione; la loro ultimazione è prevista per la fine di ottobre e dunque con largo anticipo sul termine ultimo del 31 dicembre 2008 stabilito dalla Regione. L’intervento, così come da progetto, una volta ultimato, consentirà di destinare la struttura in Borgo Santa Barbara a sede permanente di Sala Mostre della Civiltà Contadina. “Ben presto – ha affermato Sandra Antonica, sindaca di Galatina – il nostro territorio potrà avvalersi di uno spazio dove poter costituire preziose testimonianze della civiltà contadina galatinese con la raccolta di fotografie, documenti, attrezzi e macchinari agricoli della nostra storia, risalenti agli anni passati e oggi dimenticati o tuttora sconosciuti”.

Leave a Comment