Venti chili di hashish in auto. Prese due marocchine

Traffico di droga tra Marocco, Campania e Salento

Sono finite in manette Noura Bya e Asm Rafdi, marocchine domiciliate in provincia di Benevento che, sulla Lecce-Brindisi, trasportavano in una Mercedes Classe A circa venti chilogrammi di hashish

Il quantitativo di hashish che trasportavano avrebbe fruttato circa 150mila euro. Peccato che sia stato individuato prima di essere immesso nel mercato. Sono finite in manette l’altro ieri sera Noura Bya e Asm Rafdi, marocchine domiciliate in provincia di Benevento che trasportavano in una Mercedes Classe A circa venti chilogrammi di sostanza stupefacente. Fermate sulla superstrada Lecce-Brindisi all’altezza dello svincolo per Squinzano, non hanno potuto nascondere il contenuto dei borsoni che avevano nel bagagliaio al fiuto di Valex, il cane pastore della Guardia di finanza. Le due donne saranno interrogate nelle prossime ore dal giudice delle indagini preliminari Antonio Del Coco; dalle sim dei loro telefoni cellulari gli inquirenti tenteranno di ricostruire le ultime telefonate fatte e ricevute per giungere fino alle identità dei fornitori e dei gestori del giro di spaccio.

Leave a Comment