Violentata e derubata

Arrestato il presunto colpevole

I poliziotti sono riusciti a risalire all'identità del presunto colpevole di abuso sessuale e rapina. A farne le spese, una donna di 33 anni, originaria di Napoli ma residente a Carmiano

E’ stata lei stessa a telefonare al 113. Con la voce rotta ed il respiro agitato. Ai militari ha fornito indicazioni esatte su dove si trovasse, sulla strada statale Lecce-Novoli. E quando questi vi si sono recati, hanno verificato che tutto corrispondesse a quanto denunciato durante la telefonata. La donna, di origini napoletane ma residente a Carmiano, aveva subito violenza sessuale da un suo conoscente, del quale ha saputo fornire solo il nomignolo, “Checco”. Dopo aver abusato di lei, questi l’avrebbe derubata (portandole via 80 euro) e poi l’avrebbe colpita violentemente con un sasso. Dopo i controlli del caso, i poliziotti sono riusciti a risalire all’identità dell’uomo, Francesco De Leo, leccese di 29 anni. L’uomo è stato condotto presso il carcere di Borgo San Nicola; la donna presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

Leave a Comment