Il Pit 8 per l'internazionalizzazione delle imprese agroalimentari

Il Pit 8 intende facilitare l'accesso al mercato estero delle imprese agroalimentari jonico-salentine

E' stato presentato dall'Ass. Prov. Cosimo Durante presso il Comune di Lecce un'importante azione messa in atto dal Pit 8 per favorire l'accesso delle aziende agro-alimentari locali nei mercati di Russia e Stati Uniti.

Al via il progetto di internazionalizzazione delle aziende agroalimentari ricadenti nel territorio del Pit 8. E' stato presentato presso il Comune di Lecce un'importante azione che prevede la realizzazione di interventi volti a facilitare l'accesso al mercato estero per le imprese agroalimentari locali grazie a missioni esplorative in aree geografiche considerate strategiche: Russia e Stati Uniti. L'azione di promozione e valorizzazione si focalizzerà sui due comparti trainanti l'economia del territorio: l'olivicolo ed il viti-vinicolo. “L'iniziativa prevede – asserisce l'Ass. prov. Cosimo Durante con delega all'agricoltura – un'accurata analisi del mercato agroalimentare russo e americano nonchè l'individuazione degli operatori economici interessati alle nostre produzioni tipiche dell'area jonico – salentina con i quali stabilire solidi rapporti economici”. A breve sarà realizzata la visita nel distretto di quindici partner esteri. In calendario oltre agli incontri con gli operatori della distribuzione, anche una serie di eventi culturali-gastronomici.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!