Un invito per le aziende agroalimentari

Nuove opportunità di marketing in Kazakhistan promosse dalla Provincia di Lecce

Nuove opportunità di marketing sono state programmate dalla Provincia di Lecce per le aziende agro-alimentari salentine in un Paese il Kazakhistan in forte espansione.

La Provincia di Lecce guarda ai mercati dell'Est per aprire nuovi percorsi di marketing alle aziende insistenti sul territorio salentino. L'Assessorato alle politiche comunitarie, in virtù di un incontro svoltosi il 5 marzo tra una delegazione del Kazakhistan e la Provincia di Lecce, ha in programma l’avvio di relazioni durevoli al fine di intrattenere scambi culturali ed imprenditoriali tra i due Paesi. “Da studi dell'ICE (Istituto del Commercio Estero) l'attenzione in questo Paese per il settore agroalimentare è crescente sia da parte dei consumatori, con fasce di reddito in continua ascesa, verso i prodotti italiani di qualità medio-alta; che dagli imprenditori orientati, da un biennio, ad investire in modo cospicuo nei supermercati ed in ristoranti prestigiosi. “E’ indubbia l’opportunità di organizzare delle specifiche iniziative – asserisce l'Ass. Durante – volte ad approfondire e valutare la possibilità di scambi per le nostre imprese. Ci tengo ad informare le aziende del settore agro-alimentare salentine che nel prossimo mese di maggio, una nuova delegazione kazaka sarà in Puglia, pertanto, le imprese che fossero interessate ad incontrarla possono mettersi in contatto con l’Ufficio Patti territoriali della Provincia di Lecce”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!