Lisi. “un governo attento al territorio”

La questione Cosap

Ugo Lisi, componente del coordinamento nazionale An e responsabile del Dipartimento delle Politiche Sociali Regione Puglia si esprime in merito alle azioni del governo

Sulla Cosap la Provincia torni in Consiglio e compia un atto di coraggio eliminando per intero il balzello piuttosto che accontentarsi di una cancellazione politichese degli introiti derivanti dalle pregresse annualità. E la maggioranza di centrosinistra (Sinistra Arcobaleno inclusa) chiami le cose con il loro nome invece di compiere autentici giri di valzer per giustificare ciò che è semplicemente ingiustificabile: inventarsi il ripristino dei regi decreti per fare un po’ di bassa e semplice cassa. Nessun populismo e nessuna demagogia, quindi, da parte del Pdl, ma semplicemente il tentativo di correggere un’azione amministrativa che tende, troppo spesso, a lasciarsi andare a inutili spese, magari improduttive, salvo ricordarsi di pareggiare il bilancio non tagliando gli sprechi, ma alzando tutte le aliquote delle tasse di competenza e inventandosi di sana pianta qualche nuovo balzello. Mi attendo da parte degli amministratori locali un atto di responsabilità nella direzione di un governo del territorio più attento alle esigenze dei suoi abitanti e non a quelle dei partiti. Ugo Lisi componente del coordinamento nazionale An e responsabile del Dipartimento delle Politiche Sociali Regione Puglia

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!