Bit 2008. Una Puglia che fa tendenza

Uno stand per la Regione

E’ partita ieri e durerà sino al 24 febbraio la partecipazione della Regione Puglia alla Bit di Milano. Per sabato 23 è prevista la tradizionale conferenza stampa del Presidente Nichi Vendola insieme agli assessori Ostillio e Russo, anche i testimonial Antonio Caprarica, Ennio Capasa e Giuliano Sangiorgi dei Negramaro

La Puglia si presenta alla Bit 2008 all’insegna di progetti innovativi per il turismo, sia nella promozione che sul versante legislativo e della programmazione. Sarà l’anno del nuovo “Piano strategico di marketing”, che sostituisce il precedente studio, risalente al lontano 1994; e con l’avvio della prevista riforma, il settore sarà indirizzato verso un moderno sistema di governance che preveda ampie deleghe agli enti locali e un maggior coinvolgimento del sistema imprenditoriale. A breve partirà anche il “Piano di comunicazione integrata”, con cui la Regione intende radicare con maggiore forza il “brand Puglia” sui mercati nazionali ed esteri, individuati dal Piano triennale di promozione turistica, e sarà espletato il nuovo bando per la partecipazione della Regione a fiere e mostre, che il Settore ha predisposto tenendo conto dei sensibili mutamenti in atto nel turismo a livello mondiale. Il 2008, come prevedono gli studi di settore, confermerà per la Puglia i risultati delle attività intraprese a beneficio dello sviluppo locale. L’Assessorato ha chiuso nel migliore dei modi il precedente ciclo di programmazione, impegnando tutte le risorse finanziarie attribuite alle misure di competenza del settore, che erano rimaste bloccate nel primo triennio di attuazione. Le stime di crescita occupazionale, connesse all’utilizzo dei fondi europei, danno riscontro molto positivo (circa 5mila nuovi contratti di lavoro). E soprattutto sarà l’anno della nuova programmazione comunitaria (Por Puglia 2007-2013 e POIN), in cui la valorizzazione del patrimonio naturale e culturale diventa la principale strategia di sviluppo turistico che la Regione porterà avanti, con logiche di coordinamento dei settori interessati e con politiche mirate alla organizzazione dei Sistemi Turistici Locali, in cui pubblico e privato siano fortemente coinvolti e coesi. Un’azione a tutto tondo, quindi. Che troverà ampia discussione e confronto alla Borsa internazionale del turismo (Bit) che si apre a Milano il prossimo giovedì 21 febbraio e alla quale la Puglia partecipa con un programma ricco di iniziative volte a promuovere il “brand Puglia” sui mercati internazionali e a sostenere le migliaia di aziende della filiera pugliese che chiedono di essere supportate nell’azione di commercializzazione dei tanti prodotti disponibili, innovativi e diversificati. Il clou della manifestazione è rappresentato dal tradizionale incontro con la stampa, che il Presidente Nichi Vendola e gli assessori Massimo Ostillio (Turismo) e Enzo Russo (Risorse agroalimentari) terranno sabato 23 alle ore 10 nello stand della Regione Puglia (Padiglione 15 – Area D60/E60). Coordinata dal direttore del Giornale Radio Rai, Antonio Caprarica, che ha accettato volentieri l’invito, la conferenza stampa ha per titolo “I fattori di successo del prodotto turistico Puglia nella competizione internazionale” e si articolerà sotto forma di interviste per le quali ci si avvarrà del contributo di alcuni affermati personaggi pugliesi. Tra i testimonial: Ennio Capasa, di “Costume National”; Giuliano Sangiorgi, cantante dei “Negramaro”; Alessandra Grillo, Pr e Art director; Michele Pirro, campione italiano di motociclismo “Classe Superstock 1000”; Max Di Cicco, campione italiano di Kite-surf; Giampiero Menza, velista; Vitantonio Liuzzi, pilota di Formula 1. Al fianco degli esponenti del Governo regionale, anche il direttore generale dell’Enit, Eugenio Magnani; l’amministratore unico di Aeroporti di Puglia, Domenico Di Paola; il direttore artistico della “Apulia Film Commission”, Silvio Maselli; e Paula Hardy, autrice della nuova guida internazionale dedicata alla Puglia edita da “Lonely Planet”, recentemente pubblicata in lingua inglese . La Hardy spiegherà il concept legato alla scelta editoriale e l’esperienza maturata nella nostra regione durante il suo soggiorno. Sono decine gli appuntamenti in cartellone, e tutti rigorosamente organizzati nello stand del Turismo: 300 metri quadri, la metà dello scorso anno, che l’assessore Ostillio anche quest’anno ha deciso di mettere a completa disposizione di enti locali, associazioni, consorzi di operatori e organizzazioni no-profit per la realizzazione di specifiche iniziative volte a valorizzare le peculiarità del territorio e, soprattutto, la promozione di nuovi prodotti e di segmenti specifici richiesti dal mercato. A tal fine, l’allestimento degli spazi espositivi è stato organizzato in modo tale da dare ampia visibilità ai temi del turismo marino, del turismo culturale e delle città d’arte e del turismo rurale e naturalistico, con particolare riguardo alla nuova legge regionale di tutela degli ulivi secolari. Adeguati spazi saranno assicurati. tramite appositi desk, anche ai temi del turismo accessibile, religioso, e dei riti connessi con la Settimana Santa, del cineturismo e degli eventi artistico-clturali di rilevante attrattività turistica. Per ragioni di opportunità e di razionalizzazione dei costi, tutte le azioni programmate e calendarizzate sono dirette esclusivamente fuori regione, e hanno precise finalità. E’ il caso della conferenza stampa indetta per il 21 (ore 12) dall’Apt e dalla Provincia di Foggia per presentare, con Renzo Arbore testimonial, il “Five Festival Sud System”: cinque Festival (“Carpino Folk Festival”, “Orsara Jazz Festival”, “Suoni in Cava (Apricena)”, il“Festival d’Arte dei Monti Dauni” e “FestambienteSud”) con cui il Gargano conta di portare oltre 200 mila spettatatori sui monti dauni, archiviando definitivamente l’immagine dello scorso luglio di un territorio ferito dagli incendi. Tra gli appuntamenti organizzati dall’Assessorato, si segnala la presentazione ( 22 febbraio, ore 12) della 2^ edizione del “Forum regionale del turismo pugliese”, che quest’anno punterà i riflettori sul nuovo Piano turistico regionale, coinvolgendo nella discussione preliminare le istituzioni locali, albergatori, ristoratori, sindacati, associazioni professionali, dei commercianti e dei consumatori e tutti i soggetti che a vario titolo operano per la crescita del settore. I lavori prevedono le relazioni dell’assessore regionale sulle “Nuove politiche turistiche”, del professor Emilio Becheri (Università Iulm – Mercury Srl) che traccerà un bilancio del lavoro fatto finora e ne focalizzerà le linee guide; e di Claudio Cipollini (Unioncamere – Retecamere) il quale parlerà del nuovo Piano strategico del Turismo in Puglia. Stesso tema per Paolo Di Nola, di Sviluppo Italia. I lavori saranno moderati da Attilio Romita, giornalista del Tg1.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!