Nuova strade con il gas metano

Casarano amplia la rete

Dieci chilometri di nuova rete. Dieci chilometri di un servizio essenziale per i cittadini. La giunta municipale di Casarano ha ufficializzato le strade interessate al progetto relativo all’ampliamento della rete del gas metano

Il progetto, redatto dai tecnici della “Italcogim Reti spa”, era stato deliberato dal governo cittadino alcuni giorni fa e servirà per coprire quella parte della città, interna alla cinta urbana, rimasta fuori dal primo progetto. Palazzo dei Domenicani, con una nota diffusa ieri, ha sottolineato che la realizzazione del progetto non comporterà alcun onere finanziario a carico dell’amministrazione comunale. Le strade interessate all’ampliamento per l’installazione di condotte gas metano, allacciamenti ed opere accessorie sono le seguenti: via Germania, via Grecia, via Belgio, via Baden Powell, via Dogliotti, via Scipione Ammirato, via Giusti, via Gentile, via Messina, via Carlo Magno, via Serao, via Casciaro, via Montale, via Trilussa, via De Andrè, via Umbria, via Romagna, via Vittorio Emanuele, via Abruzzi, viale S. De Matteis, via Puglia, via Calabria, via Palla, via Molise, via Emilia, traversa di via Colombo, traversa di via P. Micca, via Colombo, via Friuli, via Platone, via Pitagora, via Cartesio, via Geymonat, via Briganti, via Corvaglia, via Schipa, via Vicinale Specchia di Vaje, via Calatafimi, via Bologna, via S. Martino, via Parente, corte S. Giuseppe, via Corsica, traversa di via Corsica, Vico Chiesa, corte Tancredi, piazza Martiri d’Ungheria, corte I^ F.lli Bandiera, via S. Paolo. L’elenco prosegue con le seguenti strade: via L. Capozza, via Filomarino, via Pavia, via Maggia, via Madonna della Campana, via Parigi, via Madrid, via Lisbona, via Ruffano, via Pisani, via Magenta, via Puccini, via Toselli, via Scoglio di Quarto, Corte Unità d’Italia, corte I^ e II^ Pendino, via Pellico, corte Romanello, piazza Taro, via Aspromonte, via Cisternella, via Duca d’Aosta, via C. Battisti, via Montello, via Pendino, via E. Romano, via Vivaldi, via Pola, via Manzoni, via Canova, via Forlanini, via Trasimeno, via Sele, via Isonzo, traversa di via Tevere, via Agogna, via Campo de’ Fiori e via Piave. Il primo progetto “Italcogim Reti spa”, completato nel 2005, aveva un’estensione di 60 chilometri di centro urbano più 10 di rete esterna. I dieci nuovi chilometri da realizzare sono individuati da tratti di strada interrotti a metà o ignorati totalmente per problemi tecnici o per semplice dimenticanza. Tra queste ci sono strade molto importanti e densamente popolate, come via Duca d’Aosta, via Colombo per dirne alcune. Occorre sottolineare, però, che per i nuovi allacci non si potrà più beneficiare degli sconti riservati a quanti hanno perfezionato il contratto entro il 2006.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!