Perrone. Le chiavi di Lecce al Papa

Il sindaco accetta la proposta de La Città

Paolo Perrone sindaco di Lecce plaude all’iniziativa del gruppo consiliare de “La Città” che ha chiesto al primo cittadino di attivare le procedure necessarie per la consegna delle chiavi di Lecce a Bendetto XVI

“Apprezzo l’invito del gruppo consiliare de La Città e sono disponibile ad attivarmi per rendere concreta questa ipotesi di consegna della chiavi di Lecce al Santo Padre”. “Ho già sollecitato i nostri uffici – fa sapere Paolo Perrone – a verificare presso il Vaticano la fattibilità della proposta dei consiglieri Congedo, Coclite e Signore. Naturalmente la prossima visita di Benedetto XVI nel Salento è la migliore occasione per tributare il nostro affetto al Papa. I fatti de La Sapienza ci hanno molto rammaricato, perché rappresentano una dimostrazione di esasperato laicismo che non possiamo condividere. Anzi, prima ancora di parlare di laicismo, di fede e di grandi filosofie, è sufficiente soffermarsi sul concetto semplicissimo della tolleranza e del rispetto delle persone. I contestatori dell’ateneo potevano criticare il Pontefice dopo averlo sentito, non prima e aprioristicamente. Lecce, nel suo piccolo, può contribuire a riscattare la offuscata immagine degli italiani dopo questa brutta vicenda, consegnando alla massima autorità morale e spirituale dei cattolici – conclude – il simbolo della comunità e della Istituzione cittadina”.

Leave a Comment