Corso per genitori adottivi a Lecce

Lo promuove l'Associazione Nazionale Famiglie Adottive e Affidatarie

La conferenza stampa di presentazione avverrà sabato 19 gennaio alle ore 11,30 presso il C.I.F. via Adriatica, 120 (vicino Hotel Zenith). Il corso si terrà a Lecce il 25-26 gennaio e l'8-9 febbraio

L'Anfaa, Associazione Nazionale Famiglie Adottive e Affidatarie, da sempre si occupa della promozione e difesa del diritto dei bambini ad avere una famiglia. Ed affinché venga riconosciuto ai minori questo indispensabile diritto, si impegna nella diffusione della cultura dell'adozione e dell'affidamento, fornendo consulenza, informazione e sostegno alle coppie aspiranti e a coloro che hanno già adottato un minore italiano o straniero. Per questo scopo la sezione Anfaa di Lecce organizza un corso informativo-formativo, finalizzato alla preparazione di coppie che aspirano a diventare genitori adottivi. La conferenza stampa avverrà sabato 19 gennaio alle ore 11,30 presso il C.I.F. via Adriatica, 120 (vicino Hotel Zenith). Nel corso interverranno Marcella Montinaro, assistente sociale c/o Consultorio Familiare ASL Le/1, che illustrerà la legislazione e le procedure relative all'adozione nazionale e internazionale. Successivamente parlerà Luigi Russo, psicologo e responsabile del Centro Educativo Ambarabà di Lecce, che si occuperà della storia del minore e degli effetti dell'adozione ed contribuirà alla formazione della coppia che si prepara ad accogliere un minore. Ci sarà poi una testimonianza di Grazia Manni, presidente sezione Lecce e consigliere nazionale Anfaa, sull'importanza di fare rete tra le famiglie per aiutare chi non ha ancora adottato nel disbrigo gratuito delle pratiche e per essere un punto di riferimento per le questioni -legate alle emozioni e alla burocrazia- per chi ha già adottato. A conclusione, gli aspiranti genitori adottivi incontreranno famiglie che già hanno accolto dei bambini perché possano raccontare le loro esperienze ma soprattutto le loro emozioni. Il corso si terrà a Lecce il 25-26 gennaio e l'8-9 febbraio dalle ore 16,00 alle ore 20,00 presso la Biblioteca “Caracciolo” dei Frati Minori, in via Imperatore Adriano, 78 a. La partecipazione al corso è gratuita ed è previsto il rilascio di un Attestato di Frequenza. Le domande di iscrizione al corso dovranno pervenire via e-mail all'indirizzo: [email protected] entro le ore 12,00 del 23/01/2008. Per ulteriori informazioni, si prega contattare i numeri 0832.228812 oppure 328.6247183 dalle ore 18,00 alle ore 20,00.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!