Natale in palestra per il Volley Taviano

Atteso il derby con il Castellana

La vittoria di sabato scorso per 3-0 contro Catania riporta la Stilcasa sul settimo gradino della lista, a quota 21 punti. Per il Volley Taviano è la terza vittoria di fila, che ha portato nelle tasche dei salentini otto dei nove punti disponibili nel frangente. Ora si attende il derby con il Castellana

“Quella contro gli etnei è stata la vittoria del gruppo – ha dichiarato il tecnico romano a fine partita, sabato sera dopo la sfida contro Catania – Abbiamo giocato una buona pallavolo, ma ciò che di più va sottolineato è il fatto che i ragazzi scesi in campo hanno lottato per il bene comune e non per la gloria personale. E’ questa la strada giusta da percorrere se vogliamo dire la nostra in un campionato difficile e particolare come quello di quest’anno. Catania è squadra di livello, e prima di incontrare la Salento d’amare, nelle dodici gare disputate, era andata a punti per ben undici volte. Questo dà l’esatta dimensione della nostra prestazione”. Il pressante incedere della stagione non ammette soste. Ieri, giorno di Natale, Dagioni e la squadra di ritrovano in palestra per lavorare in ottica derby. E' in programma per quest'oggi la sfida con la corregionale Castellana, e sarà l’ultima partita interna dei giallo-rossi in questo 2007. Il match si giocherà al Palasport “San Giuseppe da Copertino” di via Merine a Lecce, con inizio fissato per le ore 18,00. Come tutti i derby, il confronto ha una storia a sé, comunque caricata da molti altri interessi contingenti, tra i quali spicca quello riferito alla qualificazione alla TIM Cup. Taviano, settimo, e Castellana, ottava, nutrono entrambe lo stesso desiderio, ed i loro sogni di gloria, inevitabilmente, finiscono per motivare ancor di più le attese di questo derby natalizio. I precedenti in campionato tra le due squadre sanciscono il pari in fatto di vittorie, due per parte (e raccolte ognuna di fronte al pubblico amico). Sono stati sempre match combattuti e tiratissimi, ed in tre delle quattro gare giocate si è dovuto ricorrere al tie-break.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!