Presentato Loc.Pro.

Presentato dalla Provincia di Lecce il progetto comunitario Loc.Pro.

Presentato a Leverano nell'ambito della X edizione di Novello in Festa il progetto comunitario “Loc.Pro. – supporto e promozione dei prodotti tipici locali”

Nell'ambito della X edizione di “Novello in Festa” a Leverano è stato presentato ed avviato dalla Provincia di Lecce nella figura dell'Ass. alle politiche comunitarie Cosimo Durante, in cooperazione con partenr greci, tra cui la Prefettura di Lefkada, il progetto Interreg III Grecia Italia “Loc.Pro.”. “L'obiettivo del progetto – esprime l'assessore – è la costituzione di un consorzio tra imprese greche e pugliesi nei settori turistico ed agro-alimentare al fine di commercializzare e valorizzare i prodotti tipici locali e di eccellenza, tutelare e sviluppare la qualità e l'immagine del territorio attraverso un sistema di controllo e di certificazione, integrare le esperienze dei due Paesi dell'Unione Europea. Tali obiettivi saranno raggiunti attraverso l'individuazione di un gruppo di prodotti tipici locali e lo studio delle caratteristiche peculiari, il sostegno e la formazione degli imprenditori, la promozione commerciale e la creazione di una rete web Lo scenario naturale di presentazione del rogetto non poteva essere che la città di Leverano, in quanto questa comunità da diversi anni e soprattutto in occasione di Novello in Festa opera scambi interculturali e commerciali proprio con municipalità medieterranee e della Grecia stessa”. In tale occasione è stata allestita una sala con l'esposizione dei migliori prodotti tipici dei partner aderenti il progetto.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!