La banda dell'estintore. Nuova visita al Banzi

Leizoni sospese per il piano interessato dagli atti vandalici

Una nuova “visita” della banda degli estintori al liceo scientifico “Banzi” di Lecce. E intanto i dirigenti d'istituto chiedono alla Provincia sistemi di videosorveglianza

Torna a colpire la banda dell’estintore. Sua tecnica preferita: rompere i vetri degli istituti scolastici, introdursi all’interno delle scuole e riempire tutto di schiuma antincendio. La cosa va avanti da un paio di notti: prima il liceo economico informatico “Olivetti” di via Marugi, poi lo scientifico “Banzi” di piazza Palio, infine il professionale “Marconi” di via Birago. E ieri, nuovamente il “Banzi”. “Si comunica che domani, 31 ottobre (oggi, ndr) – si legge in un cartello esposto all’esterno della scuola – le lezioni riprenderanno regolarmente al plesso laterale e sede staccata “Galilei”, mentre per le classi ubicate presso la sede centrale saranno sospese e riprenderanno il 2 novembre”. I dirigenti della scuola ribadiscono alla Provincia di Lecce la necessità di usufruire dei sistemi di video sorveglianza o di qualunque sistema che possa fungere da deterrente nei confronti degli atti vandalici.

Leave a Comment