Gallipoli. Scene da far west

Sparatoria in pieno centro

La lite verbale si trasforma in una rissa. Dalle mani alle pistole. Resoconto del pomeriggio di ieri a Gallipoli: un 23enne gravemente ferito

Inseguimento e sparatoria tra le vie principali di Gallipoli, ieri pomeriggio. Con tanto di ferito, Cristian Pisanello, muratore 23enne, colpito alla gamba da un proiettile esploso da una pistola brandita da un giovane a bordo di uno scooter. Le sue condizioni non sono gravi, in quanto il proiettile, dopo averlo preso alla coscia, è fuoriuscito da una natica. La sparatoria si sarebbe conclusa nel borgo antico, quando Cristian Pisanello è riuscito a rifugiarsi all’interno di una abitazione privata. La rissa sarebbe prima iniziata verbalmente; dalla prima fase i due sarebbero passati alle mani e poi alle armi. Miracolosamente illese una donna ed una bambina di tre anni che si trovavano a bordo di una Megane Scenic che transitava da quelle parti. Pisanello è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Gallipoli a bordo di un’ambulanza del 118, e poi è stato trasferito nel reparto di Ortopedia. Le sue condizioni non vengono ritenute gravi.

Leave a Comment