La banda larga anche a Lecce

Presentato la nuova infrastruttuta di Fastweb

A Lecce FASTWEB ha realizzato un’infrastruttura in fibra ottica di circa 18 Km in area urbana in grado di soddisfare dalle più tradizionali alle più sofisticate esigenze di comunicazione domestica e professionale. Saranno così raggiunte 36.700 famiglie e 9.900 aziende.

FASTWEB, il secondo operatore italiano di servizi di telecomunicazione su rete fissa, raggiunge Lecce ed annuncia il lancio dei propri servizi integrati per telefonia fissa, Internet veloce e televisione digitale via cavo. In un meeting di Institutional Realtionships, organizzato da Yltour presso l'Hotel Risorgimento di Lecce, il management FASTWEB ha incontrato autorità e imprenditori del territorio, illustrando le potenzialità della rete. FASTWEB consentirà di fruire dei servizi triple play per effettuare chiamate in VoIP (Voice over IP) con il telefono di casa, navigare in Internet alla massima velocità di accesso oggi disponibile sul mercato italiano (6 Mbit/s certificati per l’ADSL, con la possibilità di aumentare la velocità di accesso fino a 20 Mbit/s grazie alla tecnologia ADSL2+, e 1 Mbit/s in trasmissione) e contemporaneamente accedere alla TV digitale via cavo. Il tutto secondo standard elevati in termini di connettività, semplicità e assistenza. Sul fronte dei servizi per le aziende, oltre alla telefonia VoIP e alla connettività Internet, FASTWEB offre servizi su misura come le applicazioni avanzate di videoconferenza, le reti private virtuali (VPN) e i servizi B2E (Business to Employee), streaming audio e video, telesorveglianza, Web Housing e Web Hosting, Bandwidth on Demand, connettività DWDM superiore a 1 Gigabit/s. L’arrivo di FASTWEB a Lecce si inserisce nel rapido processo di espansione territoriale che, a livello nazionale, ha l’obiettivo di raggiungere un potenziale di circa 11,4 milioni di famiglie italiane, pari a circa il 50% della popolazione, entro la fine del 2007. FASTWEB in Puglia è già presente a Bari, Foggia e Taranto e raggiungerà presto Brindisi, sarà così completata la copertura di tutti i capoluoghi della Regione. “Lecce – ha sottolineato Fabio Ginnetti, Direttore delle Relazioni Istituzionali Territoriali di FASTWEB – guarda al futuro dotandosi di una delle infrastrutture più avanzate oggi disponibili con l’obiettivo di migliorare la qualità e il livello dei servizi di comunicazione per i cittadini e le imprese sul territorio. Favorire lo sviluppo delle tecnologie più avanzate di un settore – quello della larga banda veicolata attraverso il Protocollo Internet – significa fare di Lecce una città sempre più moderna, competitiva, capace di attrarre investimenti grazie anche ai servizi e all’infrastruttura tecnologica di cui dispone.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!