Scoprire Castrignano. La cripta tra danza e spettacolo

Conferenza stampa di presentazione

Conferenza stampa di presentazione stamattina a Lecce per la serata “Scoprire Castrignano”. L'evento si terrà venerdì 24 agosto

L’assessorato al Turismo e l’assessorato ai Servizi Sociali di Castrignano dei Greci, nell’ambito dell’offerta culturale estiva hanno organizzato, con il patrocinio della Provincia di Lecce, una serata il 24 agosto (presso largo Sant’Onofrio alle ore 20.30) dal titolo “Scoprire Castrignano de Greci: la Cripta tra danza e spettacolo”. Nella suggestiva cornice della cripta bizantina (che per l’occasione aprirà le sue porte ai turisti con visite guidate realizzate dagli studenti castrignanesi della facoltà di Beni Culturali) avrà luogo una serata composta da tre momenti artistici: si inizierà con uno spettacolo di cabaret organizzato dall’associazione culturale giovanile “Il C’entro” che da sempre lavora con i ragazzi con laboratori teatrali; subito dopo una performance di teatro-danza della coreografa Stefania Mariano, che a Castrignano de Greci ha una scuola di teatro e danza; infine lo spettacolo “Finibusterrae” del Teatrolaboratorio Le Lune, a cura di Pierluigi Mele. Più motivazioni ci hanno spinto per la realizzazione di questo momento: la valorizzazione delle bellezze architettoniche ed artistiche del paese dall’altro; l’organizzazione di una raccolta fondi per la realizzazione di alcune opere importanti come un centro ricreativo per gli anziani e l’abbattimento di alcune barriere architettoniche; la volontà di recuperare la tradizionale serata del “dopofesta” che da sempre si organizzava il giorno successivo dei festeggiamenti in onore di Sant’Antonio. Per l’occasione è convocata una conferenza stampa che si svolgerà presso la sala stampa di Palazzo Adorno (Lecce) questa mattina dalle ore 11.00. Interverranno il Sindaco di Castrignano de Greci, Donato Amato, l’assessore al Turismo Paolo Paticchio, l’assessore ai Servizi Sociali Marilena Comi. Parteciperanno tutti gli artisti coinvolti nella serata.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!