Incontro per Italgest Salento d’amare

Ultimo acquisto Rostislav Grinishin

La scorsa settimana, sotto il caldo sole agostano di “Lido Cocoloco”, rinomata località balneare sita a Torre San Giovanni (Ugento), la Italgest Salento d’amare si è ritrovata dopo due mesi dal primo successo in Serie A d’Elite

Facce distese quelle dei giocatori, che in questa nuova stagione dovranno riconfermarsi in Italia e fare bene anche in Europa. Solo 28 giorni: l’appuntamento è per l’andata del turno preliminare di Champions League al Palasport di via Merine contro i temibili avversari del Bregenz, assoluti dominatori del campionato austriaco. Il presidente Ivan De Masi, giunto al raduno come la maggior parte dei dirigenti in moto senza le consuete giacche e cravatte, ma in pantaloncini da mare e T-shirt, spera che “il sole del Salento sia il punto di partenza di una stagione ricca di soddisfazioni come quella passata”. Nel suo discorso a giocatori e dirigenti, De Masi ha raccomandato massimo impegno per il raggiungimento degli obiettivi e grande attaccamento alla maglia. Il gruppo è stato ritoccato con cinque ottimi acquisti, ultimo il terzino sinistro Rostislav Grinishin arrivato in spiaggia direttamente dall’aeroporto di Brindisi e catapultato nella calda atmosfera di una giornata di festa. Di nazionalità russa (classe 1975, 195 cm per 90 kg) è nato a Colomia (Ucraina), ma vive a San Pietroburgo da diversi anni ed è un giocatore di grande esperienza internazionale. E’ stato rilevato dal COCKS Riihimaki, squadra di vertice del massimo campionato finlandese. Questa sarà la prima esperienza del terzino in Italia. “Sono entusiasta di giocare in questo team di campioni. Cercheremo insieme di fare bene in tutte le competizioni che disputeremo. Non vedo l’ora di essere a disposizione di mister Barrios”, dichiara Grinishin. I cinque innesti della campagna acquisti si aggiungono alla “vecchia guardia”, capitanata da Giuseppe Lovecchio e Alejandro Buffa, alla terza stagione con la casacca rosso – azzurra. “ Noi giocatori ci conosciamo molto bene, gli acquisti del ds Isernia non fanno altro che alzare il livello della nostra squadra”, dichiara Lovecchio. “Non vediamo l’ora di metterci a disposizione del mister per preparare al meglio la Supercoppa Italiana e il preliminare di Champions”, gli fa eco il pivot italo – argentino. Presente per l’occasione anche il sindaco di Casarano, Remigio Venuti.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!