Terza serata per il Ruffano Trend & Blues festival

Sul palco Andrea Braido

Terzo appuntamento con il festival blues di Ruffano. Ad esibirsi questa sera è Andrea Braido. Prima di lui il rock'n roll dei salentini Supereverb

Questa sera sarà la volta di uno dei chitarristi più affermati in Italia, Andrea Braido. Nel 1986 la sua prima esperienza “seria”, diventa il chitarrista di Patty Pravo per il suo tour estivo e, soddisfatto, rinnoverà l'accordo anche per l'anno successivo. Braido è anche la chitarra solista del “Liberi liberi tour” di Vasco. Al fianco di Vasco, Andrea conquista dunque grande popolarità, grazie anche ai due memorabili concerti di San Siro e del Flaminio del 1990 (Quelli di “Fronte del palco”).Dopo l'esperienza col Blasco seguiranno a ruota collaborazioni con molti grandi esponenti della musica italiana, come Mina, Raf ,Baccini, Pancieri e in molti spettacoli dal vivo. Ad aprire la serata un giovane gruppo salentino, i Supereverb. I Superreverb nascono nel 2004 dall'incontro di 4 amici con la passione per il rock'n roll allo scopo di divertirsi e divertire senza pensare che in un solo anno avrebbero compiuto piu' di 180 concerti in tutta italia e anche in svizzera. La produzione del loro primo cd “solo roc'n'roll” registrato in 3 ore in un capannone, ha venduto 400 copie solo nel primo mese di promozione, con un tour estivo di 48 date in 2 mesi e accolti con critiche positivissime sul loro lavoro di brani originali in italiano. I concerti si terranno in piazza Libertà a cominciare dalle ore 21,00 con ingresso gratuito.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!