Scooter contro auto

Incidente vicino al Fazzi

Gravissimo il 19enne alla guida dello scooter, ora in prognosi riservata. I due che erano in macchina se la caveranno rispettivamente in un mese e in dieci giorni

Questa volta lo scontro è avvenuto alle ore 11 di ieri su via San Cesario, nei pressi del Mercatone Uno, nelle immediate vicinanze dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Grave il bilancio dell’incidente tra auto, una Citroen C3, ed uno scooter 50. Tre feriti di cui uno gravissimo. Ivano Bisanti, diciannovenne di Cavallino, ora ricoverato in Rianimazione al Fazzi. La sua prognosi è riservata. Per gli altri due le condizioni sono meno gravi. Si tratta di Mauro Congedo, 21enne, che se la caverà con dieci giorni si prognosi, e Guerino Greco, 47 anni, che viaggiava con lui, che guarirà in un mese. Non si conosce ancora la dinamica dell’incidente, ma dai primi rilevamenti pare che lo scooter fosse fermo ad un semaforo e che l’auto non abbia rispettato la fila. Ma starà agli inquirenti cercare di stabilire nei prossimi giorni cause e responsabilità.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!