Frode fiscale per un milione e 600mila euro

Operazione delle fiamme gialle

Nel periodo che va dal 1997 al 2006 non aveva dichiarato ricavi per un milione e 350mila ed omesso di versare l’iva per 236mila euro. I finanzieri di Lecce hanno scoperto la truffa della società operante nel settore edile

I militari del nucleo di Polizia tributaria della Guardia di finanza di Lecce, all’esito di specifiche indagini di polizia economico-finanziaria hanno individuato una società operante nel settore edile che ha omesso di dichiarare ricavi per circa un milione e 350mila euro e di versare Iva per 236mila euro. Nel particolare le fiamme gialle hanno accertato, con riferimento ai periodi d’imposta dal 1997 al 2006, la mancata presentazione delle prescritte dichiarazioni dei redditi e le responsabilità in capo anche a un soggetto risultato amministratore di fatto della società. Inoltre i finanzieri hanno scoperto che il fornitore dei materiali alla società verificata non aveva emesso le prescritte fatture, risultando così evasore parziale.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!