Appuntamenti con il turismo

Riparte il treno del Forum regionale del turismo

Dieci workshop in altrettante Aree vaste pugliesi per sensibilizzare alla cultura dell’accoglienza. Si inizia venerdì da Bari: a confronto operatori e imprenditori del comparto, rappresentanti di enti locali e del sistema camerale, terzo settore, cittadini e consumatori

Il primo Forum regionale del Turismo, tenutosi a Bari lo scorso novembre, è stata la prima tappa di un percorso di confronto e ascolto il cui obiettivo principale è quello di promuovere un gioco di squadra tra cittadini, istituzioni e operatori, a vantaggio di un comparto strategico e trainante per lo sviluppo sociale ed economico della Puglia. E ora, a distanza di alcuni mesi e con l’impegno di dare continuità ai risultati ottenuti, Massimo Ostillio, assessore al Turismo della Regione Puglia, riapre il laboratorio del confronto, promuovendo dieci workshop in altrettante zone della Puglia che coincidono con le Aree vaste individuate nell’ambito della ripartizione territoriale prevista dalla pianificazione strategica regionale. Sono: Bari, Lecce, Taranto, Barletta, Brindisi, Valle D’Itria, Casarano, Foggia, Comunità montana “Monti Dauni meridionali e, infine, l’area delimitata dai comuni di Altamura, Gravina, Poggiorsini e Santeramo Aspetto centrale di ciascun workshop sarà la programmazione turistica, sulla base delle attività di pianificazione affidate a ciascun territorio e delle risorse – materiali e immateriali – attivabili per dare concretezza alle politiche di settore e sensibilizzare gli attori alla “cultura dell’accoglienza”. Ai workshop, che si terranno dal 20 aprile a fine maggio, parteciperanno operatori e imprenditori del comparto, rappresentanti di enti locali e del sistema camerale e, infine, tutti quei soggetti che, al pari dei cittadini e dei consumatori, contribuiscono a vario titolo allo sviluppo turistico della Puglia. Il primo appuntamento è riservato all’Area vasta di Bari e si terrà il prossimo venerdì 20 con inizio alle ore 15.30 alla Fiera del Levante (padiglione 152, sala conferenze Sprint Puglia). I lavori saranno aperti dall’assessore Ostillio, il quale ripercorrerà il lavoro svolto dall’avvio del Forum ad oggi e farà il punto sulle attività in programma e gli impegni che la Regione intende assumere. L’incontro di lavoro proseguirà alle ore 16.15 con una tavola rotonda tesa a individuare le peculiarità e le specificità dell’Area vasta: bisogni, necessità e proposte. Interverranno: Vittorio Andidero (presidente commissione turismo Assindustria Bari); Rossella Arditi di Castelvetere Galate (presidente Associazioni dimore storiche italiane, sezione Puglia); Angela Bergantino (Facoltà di Economia università di Bari); Vittoria Cisonno (presidente Movimento turismo del vino); Franco Chiarello (commissario Apt Bari); Manlio Guadagnuolo (amministratore delegato Società Bari Porto Mediterraneo) e Nicola Laforgia (assessore alla Cultura e al Marketing territoriale del Comune di Bari). I lavori proseguiranno, ore 17.45, con gli interventi dal pubblico. Contestualmente al workshop partirà la campagna di comunicazione prevista dal Forum e con cui la Regione Puglia intende sensibilizzare il sistema imprenditoriale, gli operatori e i cittadini per una migliore e diffusa cultura dell’accoglienza. Perché, come recita il “claim” della campagna di sensibilizzazione, “anche un piccolo gesto può fare grande una vacanza”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!