In mostra a Lecce “L’altra metà del cielo”

Dal 10 al 28 febbraio appuntamento con l’arte contemporanea

La mostra d’arte si chiama “Portraits New Trends”, ed è a cura di Dores Sacquegna. Ad aprirla, il 10 febbraio, la performance “L’altra metà del cielo” di Luca Scornaienchi & Ivo Miraglia. Una sorta di videogioco interattivo che chiama in causa gli spettatori

Si inaugura sabato 10 febbraio (per concludersi il 28 febbraio) alle ore 19,30 la mostra d’arte contemporanea “Portraits New Trends” a cura di Dores Sacquegna. Una rassegna di quindici autori che con l’ausilio di tecniche artistiche contemporanee, dalla pittura all’installazione, dalla fotografia alla video installazione, riflettono la coscienza di un’epoca che va verso l’omologazione e l’atteggiamento dell’essere umano nei confronti del sistema e della cultura di identificazione. La mostra si apre con la performance ““L’altra metà del cielo” degli artisti Luca Scornaienchi & Ivo Miraglia. L’opera nasce come videogioco interattivo in cui gli spettatori diventano parte integrante di una dimensione fantastica o immaginaria. “L’altra metà del cielo” è un paesaggio lunare, nel quale perdersi, una sposa lunare oscilla e segna un baricentro.

In mostra, inoltre, le opera dei seguenti artisti: Eeva-Leena Airaksinen (nasce a Vaasa nel 1937 vive ed opera a Fiskars in Finlandia); Maria Baranova (nasce nel 1979 a Mosca in Russia dove vive ed opera); Javier Albertos Benayas (nasce nel 1975 a Vigo in Spagna dove vive ed opera); Kaoru Blackstone (nasce nel 1978 a Osaka in Giappone, vive ed opera a Londra in Inghilterra); Laura Brink ( nasce a Vancouver, vive per qualche anno a Firenze e dal 2001 vive ed opera a Sante Fe inel New Messico); Rosa Ciano (nasce nel 1973 a Bari dove vive ed opera); Guido Corazziari (nasce a Bari nel 1952 dove vive ed opera); Josè Evangelista (nasce nel 1965 a Santo Domingo nella Repubblica Domenicana, dove vive ed opera); Cinzia Fresia (nasce nel 1963 a Torino dove vive ed opera); Andrea Margheriti (nasce nel 1979 a Lecce dove vive ed opera); Fabio Santacroce ( nasce nel 1980 a Bari dove vive ed opera); Luca Scornaienchi &Ivo Miraglia (nascono a Cosenza dove vivono ed operano). Chooc Ly Tan (di origine cinese, nasce nel 1981 a La Roche in Francia, vive ed opera a Londra); Masaki Yada ( nasce nel 1979 a Tokyo in Giappone, vive ed opera a Londra).

// Tempi e luoghi La mostra si terrà presso la Primo Piano LivinGallery di viale Marconi 4 a Lecce (tel/fax: 0832.304014); orari: dal lunedì al sabato, dalle ore 17 alle 20.30 e la mattina su appuntamento.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!