Consiglio provinciale: lavori in corso

Lunedì 18 dicembre il consiglio provinciale ha visto il cambio nel consiglio provinciale. Ugo Lisi, lascia, gli succede Roberto Martella.

Numerosi i punti del giorno affrontati nella seduta di lunedì 18 dicembre, dalla giunta provinciale. Dalla manutenzione straordinaria di alcune strade provinciali, all’addio di Ugo Lisi, che lascia la giunta provinciale per dedicarsi all’attività parlamentare

Il presidente della Provincia di Lecce, Giovanni Pellegrino, salutando Ugo Lisi ha dichiarato: “Credo di condividere un sentimento generale di stima e amicizia mio e dell’intero Consiglio nel salutare l’onorevole Ugo Lisi. Il nostro è stato, pur nella diversità politica, un confronto leale e corretto proprio come quello che ebbi modo di avere col compianto papà dell’onorevole Lisi. Anch’io ho vissuto un’esperienza simile: quella di consigliere comunale e di parlamentare. E mi resi conto subito che non era agevole conciliare le due esigenze, anche perché il lavoro d’aula in Senato era seguito da un lavoro preparatorio in commissione. Decisi allora di farmi da parte, proprio come sta facendo oggi l’amico Ugo Lisi. Sono convinto che anche se non più in questa sede, quando ci incontreremo per strada il nostro sarà sempre un saluto cordiale. – Il presidente della giunta provinciale ha dato anche il benvenuto a Roberto Martella ed ha affermato concludendo – egli si renderà subito conto che l’atmosfera di questa assise è diversa da qualche altro contesto. Qui l’interlocuzione tra maggioranza e minoranza è costante, non è qualcosa di irrilevante, in uno stile che ci contraddistingue e che abbiamo mantenuto; uno stile che dimostra quanta attenzione e accortezza questo esecutivo dimostri verso le forze di minoranza”. Lo stesso presidente Pellegrino, ha ricordato lo scomparso Ennio Bonea, alla presenza della figlia Daniela e del nipote Silvio, figura prestigiosa della cultura e della politica salentina, alla presenza della figlia Daniela e del nipote Silvio. “E’ stata per me una notizia tristissima e dolorosa quella della scomparsa di Ennio Bonea. In tanti lo hanno ricordato mettendo in risalto i diversi e molteplici aspetti della sua attività: quella di politico, come vicesindaco della città di Lecce e come parlamentare della Repubblica, come animatore culturale, ideatore e fondatore de “La Tribuna del Salento”, e fautore della nascita delle prime tv locali, come docente universitario. Ma io voglio ricordarlo sotto un altro aspetto: Ennio Bonea è stato un eccezionale pedagogo. Ho avuto la fortuna di averlo come docente, il professore Bonea ha avuto la straordinaria capacità di adeguare il suo metodo educativo alla personalità dell’allievo. Questo è stato il grande insegnamento di Ennio Bonea, una sorta di amico più grande per i suoi allievi. E questo rapporto reciproco di stima e amicizia non mi ha mai abbandonato ed ha arricchito la mia persona”. Dopo questi due momenti la giunta ha affrontato numerosi argomenti che figuravano all’ordine del giorno del Consiglio. Le interrogazioni di maggiore spicco hanno interessato i lavori di manutenzione straordinaria e adeguamento plano altimetrico sulla strada provinciale Specchia-Presicce, presentata da Donato Margarito consigliere provinciale di rifondazione comunista, e la proposta alla Regione Puglia di trasformare l’Ospedale ‘Vito Fazzi’ di Lecce in azienda ospedaliero-universitaria, avanzata dal consigliereDs, Flavio Fasano. Alla prima ha risposto Salvatore Capone, assessore alle strade, il quale ha rilevato che la delicatezza statica e paesaggistica della strada in questione nel tratto interessato da tornanti richiede per il ripristino della sicurezza rilevanti interventi progettuali e finanziari. Il progetto redatto dalla Provincia prevede una serie di interventi per i quali sono stati previsti circa 1.milione ed 800 mila euro di cui una parte finanziati mediante emissione di BOP, ma per reperire la restante somma (1.200 mila euro) necessaria per il completamento dei lavori la Provincia ha inserito il progetto in una richiesta complessiva di 15.milioni di euro rivolta alla Regione Puglia e comprendente con la Specchia-Tricase altre strade provinciali. Entro il 12 febbraio 2007, inoltre, la conferenza dei servizi dovrà approvare il progetto definitivo che sarà subito dopo approvato dalla Provincia. L’interrogazione del consigliere Ds Flavio Fasano, sul ‘Vito Fazzi’ ha acceso un interessante dibattito al quale hanno partecipato da differenti posizioni Raffaele Baldassarre, consigliere provinciale per l’opposizione, il presidente Pellegrino ed il consigliere Antonio Musio per la maggioranza. Alla fine è prevalsa l’idea di dedicare, entro la fine di questo mese, una seduta monotematica del consiglio provinciale sulla sanità, l’autonomia del “Fazzi” e l’istituzione della facoltà di medicina presso l’Università degli studi di Lecce. E’ è stata approvata la delibera riguardante l’emissione di un prestito obbligazionario di 5 milioni di euro che sarà destinato a lavori di manutenzione e ristrutturazione in alcuni edifici scolastici, a lavori stradali, manutenzione di segnaletica ed alla realizzazione di percorsi ciclabili nei comuni della Grecìa Salentina, Sternatia, Melendugno e Vernole. Il provvedimento ha fornito al presidente Pellegrino l’occasione per dichiarare che la Provincia si muoverà nella direzione di una progressiva riduzione del suo indebitamento e che, di conseguenza, con una oculata programmazione punterà all’attivazione di risorse esogene per quelle iniziative che riguarderanno l’edilizia stradale e il patrimonio. Solo per l’edilizia scolastica saranno utilizzate risorse dell’Ente. Il Consiglio Provinciale ha approvato all’unanimità: il regolamento per la concessione ei contributi ed altri benefici economici a soggetti pubblici e privati; l’ordine del giorno proposto dall’UPI in merito al ruolo degli Enti locali e regionali per il rilancio del dibattito europeo e la partecipazione dei cittadini; il rendiconto di gestione anno 2005 dell’istituto di Culture mediterranee della provincia di Lecce; l’acquisto da parte della Provincia di Lecce delle quote azionarie del Monte dei Paschi di Siena della Fiera di Galatina e del Salento; la convezione tra la Provincia di Lecce e l’ACI per l’affidamento delle attività di gestione dell’imposta provinciale sulle formalità di trascrizione, iscrizione e annotazione dei veicoli al PRA; l’ordine del giorno proposto dal consigliere Aurelio Gianfreda in merito alla segnaletica verticale sulle strada provinciali indicante Santa Cesarea Terme; l’atto di indirizzo proposto dalla 4^ commissione consiliare relativo all’applicazione del regolamento per la realizzazione di impianti eolici in provincia di Lecce in modo da tenere il fenomeno sotto controllo disciplinando la scelta delle aree, la convenienza dell’eolico e quant’altro riguarda la istallazione degli aerogeneratori elettrici.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!