Il giorno del derby

I tifosi biancorossi avranno a disposizione l'intera curva sud: questa ed altre iniziative per garantire la sicurezza a tutti gli spettatori

Quale che sia la condizione di una squadra, la sua posizione in classifica, i suoi obiettivi, il derby alla fine lo vince chi ci crede di più: quella, tra le due squadre, che in campo metterà più cuore e volontà

Un derby non si presta mai molto alle statistiche ed alle analisi perché si caratterizza per la passione: chi ne mette di più vince, è indubbio. La tecnica, la tattica, la preparazione ci vogliono (anche perché diamo per scontato che senza di esse non si potrebbe giocare a calcio…in teoria) ma la verità è che chi ci crede di più supera l’avversario in gare di questo tipo. Il 16 dicembre per Lecce e Bari sarà è il giorno del derby, gli ultimi cinque che si sono giocati al Via del Mare hanno visto vincere i giallorossi ben quattro volte (più un pareggio), l’ultima delle quali nella stagione 2002/2003 per 1 a 0, con gol di Lucarelli. Ma a parte le statistiche va detto che le due squadre attualmente si trovano in condizioni quasi opposte: il Bari sembra aver avviato una lenta ripresa ed arriverà a Lecce con cinque punti di vantaggio sull’avversario e carico dell’importante vittoria contro il Modena. I giallorossi invece si trovano in una situazione a dir poco complessa: sabato scorso sono usciti sconfitti dal Dall’Ara, non riescono a trovare una soluzione a tutti i loro problemi e per di più al termine della gara contro il Bologna, per la prima volta, i tifosi hanno manifestato anche contro mister Zeman che fino a quel momento si era salvato dalle critiche. Facile immaginare quale sia l’atmosfera nelle due città in questi giorni. Va ricordato inoltre a tutti i tifosi che sabato si appresteranno ad andare allo stadio che, come da accordi tra le due società in collaborazione con la Questura di Lecce, al fine id garantire la massima sicurezza di tutti gli spettatori, la curva sud del Via del Mare sarà interamente destinata ai tifosi ospiti. Gli abbonati di questo settore dunque saranno spostati in tribuna est e gli abbonati del settore distinti sud-ovest avranno il posto in tribuna centrale inferiore. I suddetti abbonati potranno ritirare i relativi tagliandi per l’ingresso da oggi e sino a venerdì 15 dicembre presso l’associazione salento Giallorosso (via 95° Rgt Fanteria n. 114, Lecce), mentre nella giornata di sabato i tagliandi potranno essere ritirati dalle 14.00 alle 16.00 presso i botteghini nord-est dello stadio. In entrambe i casi vanno esibiti le tessere di abbonamento. Va inoltre aggiunto che lo stesso sistema verrà applicato dalla società As bari per la gara di ritorno, in quell’occasione ai tifosi giallorossi sarà riservata l’intera curva sud dello stadio San Nicola.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!