Fresu, a Sogliano con onore

Appuntamento il 14 dicembre all’ex cinema Aurora

Sardo di nascita e soglianese ad honorem, giovedì prossimo Paolo Fresu, trombettista jazz, sarà insignito della cittadinanza onoraria del Comune salentino

Sogliano Cavour onora il jazz di Paolo Fresu. Il 14 dicembre presso l’ex cinema Aurora alle ore 19, infatti, il talentuoso trombettista sardo di fama internazionale, riceverà la cittadinanza onoraria dal Comune di Sogliano. Una decisione presa all’unanimità dalla conferenza dei capigruppo del consiglio comunale dopo la partecipazione di Fresu al “Locomotive Jazz Festival” che si è svolto a Sogliano dal 4 al 6 agosto scorsi. Tre serate al sapore di jazz che hanno visto Fresu testimonial di una manifestazione organizzata dal sassofonista soglianese Raffaele Casarano e dall’associazione Musicaltra. Complice del conferimento della cittadinanza, anche la partecipazione di Paolo Fresu al primo disco da solista del giovane jazzista soglianese (“Legend”, di Raffaele Casarano&Locomotive). In programma, per l’occasione, anche la presentazione dell’edizione 2007 del Locomotive Jazz Festival. Si tratta dell’ennesima onorificenza per l’artista nativo di Berchidda, che è stato direttore artistico di molte kermesse italiane e straniere. Ideatore del festival internazionale “Time in Jazz” di Berchidda, Paolo Fresu ha diretto manifestazioni in Germania e in Belgio, oltre ad essersi esibito all’Olympia di Parigi ed al Blue Note di New York.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!