Rotundo chiarisce sul Polo Umanistico

Rotundo si è recato dal magistrato per spiegare la sua posizione in merito alla vicenda Polo Umanistico

Antonio Rotundo, candidato sindaco del centro-sinistra per le prossime elezioni amministrative di Lecce, chiarisce davanti al magistrato ,la sua posizione in merito alla vicenda Polo Umanistico, in quanto persona informata sui fatti

Antonio Rotundo si è recato martedì 28 novembre da Marco D’Agostino sostituto procuratore, per essere sentito come persona informata dei fatti sulla vicenda Polo Umanistico. Antonio Rotundo ha risposto alle domande del magistrato, pur sottolineando l’esigenza di fare chiarezza nei confronti dell’opinione pubblica, anche al fine di sgomberare da veleni e sospetti la campagna elettorale per le prossime elezioni amministrative dove affronterà Paolo Perrone, attuale vice sindaco di Lecce. Il candidato del centro sinistra ha riconfermato piuttosto le già note valutazioni del centrosinistra nella sua interezza, sinora espresse nell’ordine puramente politico della vicenda Polo Umanistico.

Leave a Comment