Poggiardo: ok lo sportello delle entrate

Continuano le attività ed i servizi dello sportello operativo dell’agenzia delle entrate

Attivato nel mese di marzo 2004 grazie ad una richiesta ad hoc da parte di Silvio Astore, sindaco di Poggiardo, e del direttore dell’agenzia regionale delle entrate per la Puglia, continua prolificamente l’attività dello sportello dell’agenzia delle entrate

Lo Sportello dell’agenzia delle entrate di Poggoardo è stato avviato nel mese di marzo 2004, dopo la sottoscrizione di una apposita Convenzione da parte di Silvio Astore, sindaco del paese salentinoe del direttore dell’agenzia regionale delle entrate per la Puglia. Attualmente la sede dello sportello è a Poggiardo, in viale Della Repubblica, nei locali comunali ubicati presso l’ex asilo infantile. L’apertura è assicurata ogni lunedì, dalle ore 8,30 alle ore 12,30. I servizi erogati riguardano: rilascio del codice fiscale; rilascio della partita Iva con relative variazione; risoluzione di problematiche inerenti l’attività di liquidazione e controllo formale delle dichiarazioni, in particolare quelle legate alle comunicazioni di irregolarità, agli avvisi bonari e alle cartelle di pagamento; assistenza ed informazione sulla dichiarazione dei redditi; assistenza ed informazione sulla dichiarazione di successione, sui contratti di locazione e su altre fattispecie soggetti e non soggetti a registrazione; assistenza sulle modalità di pagamento dei tributi; accredito dei rimborsi sul conto corrente; informazioni su agevolazioni varie; registrazione di atti privati; registrazione di successioni. Lusinghieri i risultati ottenuti anche nel primo semestre 2006. “Le prestazioni fornite – dichiara Giacomo Carluccio, assessore ai tributi – testimoniano come lo Sportello Operativo dell’Agenzia delle Entrate sia diventato un punto di riferimento non solo per i cittadini di Poggiardo e Vaste ma anche per gli abitanti di altri undici Comuni limitrofi (S. Cesarea Terme, Castro, Diso, Ortelle, San Cassiano, Sanarica, Nociglia, Spongano, Surano, Giuggianello e Botrugno). Mi preme l’obbligo di ringraziare per la fattivacollaborazione – continua ancora il primo cittadino di Poggiardo – la Direzione dell’Agenzia Regionale delle Entrate per la Puglia, la Direzione dell’Ufficio locale di Maglie e il funzionario dell’Agenzia Giuseppe Alfarano, che svolge l’attività di front office con professionalità e impegno costante. Per informazioni rivolgersi presso l’Ufficio Tributi (responsabile rag. Carmelo Longo, Tel. 0836.909092)

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!