Dal poliziotto di quartiere ai vigili armati

Educare costa davvero così tanto?

il caso Iniziativa del consigliere Capezza” “Vigili con manette e spray paralizzante: la proposta fa discutere tutta l'aula” Pag 25 Nuovo Quotidiano di Puglia 1-11-2006

Repressione. Qualunque sia il problema pare che l'unica soluzione sia sempre e solo questa. Possibile che a nessuno venga in mente che educando alla responsabilità e all'indipendenza intellettuale si ha la possibilità di costruire una società civile? Credo che partendo dal 'buon esempio' e inserendo nei programmi ministeriali di tutte le scuole materie come l'educazione civica e sessuale si arriverebbe inevitabilmente, magari dopo due o tre generazioni, ad una situazione molto diversa. Perchè la politica si è sempre rifiutata di educare 'la massa'? Costa troppo o poi la massa educata smette di farsi 'fregare'?

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!