Facilitatori del Self Made Center. Lecce ne cerca due

Fino a lunedì 6 per fare domanda

La selezione ammetterà alla formazione 50 soggetti. Ma tra questi solo due diventeranno “gestori” del Self Made Center. Agli altri sarà possibile organizzare e svolgere attività lavorative in proprio o per conto terzi all’interno del Centro

L’amministrazione comunale di Lecce, ente capofila del Progetto Self Made Power – IT G2 PUG 100, finanziato dal Programma d’Iniziativa Comunitaria Equal II Fase, ha avviato la selezione e formazione di 50 soggetti finalizzata alla nomina di due facilitatori dei Self Made Center. Tale struttura, che costituisce un centro polifunzionale ed autonomo in grado di offrire servizi per facilitare il processo di sviluppo personale dei lavoratori atipici e la competitività delle imprese sul territorio, osserva un orario di apertura antimeridiano e pomeridiano. A tale scopo è bandita una selezione per l’ammissione di 50 soggetti al percorso di orientamento e di formazione (della durata complessiva di dieci giorni) finalizzato all’individuazione di due figure professionali, dotate di spiccata attitudine imprenditoriale, idonee a ricoprire il ruolo di facilitatore del Self Made Center di Lecce. Alla fine del percorso di orientamento e formazione è prevista la redazione di una graduatoria: i partecipanti classificati nelle prime due posizioni rivestono il ruolo di “gestore” del Self Made Center di Lecce, mentre i restanti partecipanti possono organizzare e svolgere attività lavorative in proprio o per conto terzi all’interno del Self Made Center, organizzandosi in Botteghe di Progetto. Ai partecipanti è richiesto il possesso dei seguenti criteri minimi di accesso: diploma scuola media superiore, età compresa tra 18 e 55 anni, compilazione della domanda di partecipazione in tutte le sue parti, disponibilità a muoversi sul territorio locale con mezzi propri. Al termine del percorso di orientamento e formazione, il Comune di Lecce propone ai due facilitatori selezionati un contratto di collaborazione coordinata e continuativa, fino alla conclusione dello stesso prevista per il 31 luglio 2007, che prevede un compenso lordo mensile pari a 1.200 euro. Non è previsto alcun rimborso e/o compenso per la fase di partecipazione al percorso di orientamento e formazione. Il bando è disponibile presso l’Urp – Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Lecce (sito a Lecce in piazza Sant’Oronzo, infoline 800 215259), sul sito internet del Comune di Lecce www.comune.lecce.it e sul sito www.selfmadepower.eu cui si rimanda per ulteriori informazioni, che potranno altresì essere rese dall’Ufficio Europa attraverso l’indirizzo e-mail info@selfmadepowerproject.eu o al tel/fax 0832 682308. Le domande di partecipazione vanno inoltrate entro lunedì 6 novembre alle ore 12.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!