Brooke, inguaribile romantica

Sette mesi prima di concedersi a Nick

“Non sono cattiva. E' che mi disegnano così”. Parola di Jessica Rabbit. E di Brooke Logan. Per chi non segue Beautiful con assiduità, la numero uno quanto a matrimoni all'attivo. Ma per Nick è amore vero. E allora, sette mesi di tempo prima di viverlo appieno

Allora: Brooke è ritornata con Nick il marinaio che, per amor suo, ha rinunciato alla sua quota di azioni Marone (il padre è un petroliere miliardario), lasciandole interamente nelle mani (e nelle tasche) di Ridge (che, guarda un po’, è fratello di Nick. I due l’hanno scoperto quando erano già bell’e cresciuti e non sono mai riusciti a recuperare un senso di affetto fraterno che pure dovrebbe contraddistinguere questo tipo di legami di sangue). Il quale Ridge ancora non si rassegna e, siccome anche lui vuole tornare con Brooke (che l’ha praticamente abbandonato sull’altare per correre via con Nick; ma non crediate che era la prima volta che si sposavano!), ha annunciato guerra senza pietà. A tutto questo si aggiunge che Nick otterrà il divorzio da Bridgette solo tra sette mesi; ed è bene precisare che Bridgette è figlia di Brooke. Fino a quella data Brooke non si concederà mai totalmente a lui, un po’ per rispetto della figlia, un po’ perché l’amore non è bello se non c’è magia. E per oggi è tutto. Beautiful è meglio prenderlo un po’ alla volta.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!