Gallipoli: il riccio tra i rifiuti

Sandra Antonica: «Apprendo con forte rammarico dalla stampa, e lo verificherò io stessa, che il “Riccio di mare” di Muscetra è tra i rifiuti»

L’indecoroso abbandono di un’opera artistica che dal 2001 era stata collocata di fronte al teatro Schipa di Gallipoli

«Per noi è un indecoroso esempio di spreco di denaro pubblico.» Ha affermato Sandra Antonica, assessore provinciale alla cultura. «È necessario che il comune di Gallipoli, una volta per tutte, chiarisca se ha intenzione di valorizzare un’opera d’arte che ha incontrato anche il favore del critico Vittorio Sgarbi. Altrimenti la provincia di Lecce avocherà a sé la migliore collocazione dell’opera di Enrico Muscetra».

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!