Indulto: un rischio non calcolato

Mantovano: «gli effetti dell’indulto andavano valutati prima»

La convocazione del tavolo di governo annunciata per venerdì prossimo per verificare gli effetti dell’indulto è la conferma di quanto l’esecutivo finora abbia sottovalutato il problema

Così si è espresso il senatore Alfredo Mantovano, componente esecutivo nazionale An, ricordando come inutilmente il suo partito aveva chiesto la presenza in parlamento del ministro dell'interno, proprio per considerare prima l'impatto che avrebbe avuto una misura così estesa, con così limitate esclusioni e non accompagnata da misure strutturali. «Se il Governo attende ancora – ha affermato il senatore – il tavolo di venerdì servirà a stilare un primo bilancio dei danni derivanti dalla prevedibilissima impennata della criminalità, conseguente all'indulto, e a valutare quali misure adottare di fronte al nuovo sovraffollamento delle carceri, derivante dal reingresso di chi ne è appena uscito».

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!