A proposito di R x : l ’Asl rassicura

Risposta dell’Asl agli scioperi indetti in questi giorni presso l’ospedale di Galatina e Copertino

Nonostante la protesta delle organizzazioni sindacali l’Azienda sanitaria locale garantisce i servizi radiologici

L’Azienda sanitaria locale, nonostante un acclarato stato di difficoltà che investe il servizio di radiologia nell’ospedale di Galatina, rassicura i cittadini che sono comunque garantiti i livelli essenziali di assistenza per tutte le attività di diagnostica radiologica. L’Asl auspica che le organizzazioni sindacali, considerando comunque legittima l’espressione delle proprie posizioni critiche, non trasformi tale situazione in un’occasione di allarme sociale ingiustificato, ai danni oltre che dei cittadini, anche dei professionisti che vi prestano servizio. Si intende inoltre continuare a percorrere una linea di raffronto costruttivo. A tal proposito si rammenta che l’Azienda ha già incrementato l’organico di quattro unità mediche radiologiche e undici unità di tecnici radiologi e si impegna ad acquisire ulteriore personale, dal momento che nel mese di agosto sarà pubblicato un bando per otto posti di medici radiologi e neuroradiologi. Per quanto riguarda l’ospedale di Nardò si conferma che è assicurata la continuità assistenziale radiologica, è stata infatti adottata una procedura per esami raggi X, Tac e radiografie presso l’ ospedale di Copertino nelle fasce orarie scoperte alla pronta disponibilità dei cittadini.

Leave a Comment