Lamberto Cosi ancora in giallorosso

Ieri il rinnovo contrattuale

Il pallavolista di Melendugno per il sesto anno consecutivo alla “Salento d’amare Taviano”. Con grande soddisfazione sua, del presidente e dei tifosi. Ecco i numeri e la carriera di un campione di serie A.

La Salento d'amare Taviano ha concluso ieri la trattativa per il rinnovo contrattuale del rapporto con l'atleta Lamberto Cosi. Lo schiacciatore, nato a Melendugno (Le) il 12 agosto 1971 ed alto 192 cm, indosserà la casacca giallorossa per il sesto anno di fila. Lamberto Cosi, vincitore dell'Oscar della pallavolo salentina per l'anno 2004, è considerato uno dei giocatori più forti del panorama salentino dell'ultimo decennio, dotato di notevole vigore fisico ed in grado di essere impiegato sia da martello-ricettore che da opposto. Cresciuto nelle fila della Vis Calimera, club con cui ha conosciuto da giovanissimo la serie A2, l'atleta ha poi vissuto l'ascesa della Via Montenapoleone Cutrofiano, conquistando nella stagione 1995-1996, da protagonista assoluto, la promozione in serie A2. L'anno successivo il trasferimento a Galatone in B1, prima di un biennio nella Gym Club Lecce, sempre in B1, ed il successivo ritorno nell'Alaska Galatone con cui, dopo l'intermezzo di un'esperienza in Arabia Saudita, ha disputato i play-off promozione 1999-2000. All'estate 2000 risale il passaggio a Taviano, dove Cosi, idolo della tifoseria locale, ha vissuto tutte le tappe più importanti della recente storia pallavolistica della città dei fiori. Nel suo palmares la vittoria della Coppa Italia di B nel marzo 2002 ed il salto di categoria nel giugno 2003, con 142 punti in 26 gare. Nelle ultime due stagioni in serie A2 Tim, il melendugnese, che rientrava nei piani di mercato di numerosi sodalizi di terza serie, si è rivelato una preziosa pedina, sostituendo Falasca e Ptak e realizzando un totale di 136 punti. “Sono davvero contento di restare a Taviano e di affrontare una nuova avventura” – è il primo commento della bandiera giallorossa – “dopo 5 anni in questa società, sarebbe stato davvero difficile abbandonare un ambiente a cui sono molto legato. Spero di poter offrire un buon contributo ed essere utile a coach Gulinelli”. “La conferma di Lamberto Cosi – ha dichiarato il presidente Bruno – mi rende particolarmente felice per le qualità tecniche ed umane del ragazzo che connoterà la squadra di un forte carattere di salentinità”. Lamberto Cosi è a disposizione dei media al 392.7112811

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!