‘Al-Fitto’ e Toti. Ed è liason

 

#totoFITTO. Dopo aspre polemiche da ombrellone Fitto e Toti vogliono fare una manifestazione insieme. Ma per manifestare cosa, non è dato saperlo

di Salvatore Ventruto Si stavano pestando i piedi da circa tre settimane “Al-Fitto” e il Coordinatore Nazionale di Forza Italia Giovanni Toti. Un duello che stava appassionando tutta l’Italia e che, fino a pochi giorni fa, ha avuto come unico diversivo la breve e disastrosa partecipazione della nostra nazionale ai mondiali di calcio in Brasile. Una contesa che si candidava a diventare il vero tormentone dell’estate, un passatempo da ombrellone, una piccola digressione tra un set e l’altro di una partita di beach volley, una parentesi tra l’acquisto di un solare o di un doposole, una potente arma di distrazione in una silenziosa partita a bocce, un intenso argomento di discussione tra due innamorati intenti a guardare la luna nelle calde notti d’estate e… Fino alla doccia gelata di ieri mattina quando “Al-Fitto”, partecipando alla trasmissione “L’aria che tira” su La 7 ha testualmente affermato: “Giovanni Toti vuole fare una manifestazione insieme a me? Mi fa piacere”. Les avances di Toti sembrano serie, tanto da far pensare ad una ipotetica riappacificazione all’interno di Forza Italia. La tensione tra gli italiani si taglia col coltello, perché una decisione del genere comporterebbe un cambiamento repentino delle loro vacanze. Alcune associazioni di consumatori stanno seriamente valutando di lanciare una class action.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Salvatore Ventruto

Giornalista pubblicista. Ossessionato dal dubbio, prigioniero della curiosità.

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!