Copertino, ballottaggio al femminile

Copertino. Nell’unico Comune con più di 15mila abitanti chiamato al voto, saranno Sandrina Schito e Anna Inguscio a contendersi la fascia di primo cittadino

(a sx: Anna Inguscio; a dx: Sandrina Schito) COPERTINO – Il 25 maggio non è stato solo elezioni europee. Ben 29 Comuni salentini sono stati chiamati a rinnovare il proprio Consiglio comunale. Di questi, solo Copertino ha una popolazione superiore ai 15mila abitanti e pertanto ritornerà a votare, tra 15 giorni, nella sfida di ballottaggio. La scelta è tra due donne ed è tutta orientata a sinistra. A contendersi la fascia tricolore sono infatti Sandrina Schito (Sel, Sinistra Unita e civiche) e Anna Inguscio (Pd, Ncd, Udc e civiche). La prima ha totalizzato 3.815 voti, pari al 25,64% del totale; la seconda, 3.703, ovvero il 24,89%. Distaccato di circa 300 voti, il terzo qualificato, Pierluigi Pando (Forza Italia, La Puglia prima di tutto, Regione Salento e la civica “Pando sindaco”), fermo a 3.439, ovvero il 23,11% del totale. Vincenzo De Giorgi (Fratelli d’Italia – An e varie civiche) ha raggiunto quota 2.935 voti (19,72%); quarta posizione per Alessandro Trono del Movimento 5 Stelle: per lui 985 voti ed il 6,62% dei consensi. Nel complesso a Copertino si sono recati alle urne in 15.493, ovvero il 71,36% degli aventi diritto. Sono state 14.877 le schede considerate valide; 463 le e; 153 le bianche.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!