Ryanair in Puglia: impatto positivo sul territorio

Bari. Grazie al contributo del settore turistico, il Pil regionale è cresciuto di cinque punti percentuali in sette anni

BARI – Collegamenti Ryanair in Puglia? L’impatto economico ha segno positivo. I risultati sono stati presentati nei giorni scorsi in Regione. Dello studio si è occupata l’Università di Bari – Dipartimento di Studi Aziendali Giusprivatistici. Alla presentazione c’erano oltre all’amministratore unico di Aeroporti di Puglia, Giuseppe Acierno, anche la prof.ssa Angela Stefania Bergantino per l’Università di Bari e gli assessori regionali alla mobilità ed Infrastrutture ed al Turismo, Mediterraneo e Cultura. Forte la sottolineatura, da parte dei relatori, dell’andamento positivo registrato durante i dodici mesi oggetto di indagine ed i cui elementi sono contenuti per intero nelle slides distribuite in conferenza stampa. Accento particolare è stato posto, da parte dell’assessora al Turismo Silvia Godelli, sul contributo offerto dal Pil turismo a quello complessivo della Regione, cresciuto dal 3,4% del 2006 al 7,8% del 2010 per attestarsi ,nel 2013 sopra l’8%. L’aumento delle presenze turistiche straniere è soprattutto riferito a turisti provenienti da Paesi e città direttamente collegate con gli scali pugliesi e riguarda in modo pressoché uniforme l’intero territorio regionale.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment