Botte alla moglie: denunciato e allontanato da casa

Lecce. La donna ha raccontato agli agenti delle continue offese e percosse di cui sarebbe stata vittima da circa cinque anni

LECCE – E’ stato allontanato da casa e denunciato in stato di libertà per ingiurie, minacce, percosse e maltrattamenti in famiglia. Destinatario del provvedimento di allontanamento dal proprio domicilio è un 56enne leccese. Secondo quanto denunciato dalla moglie agli agenti di polizia della Questura di Lecce, da circa cinque anni l’uomo avrebbe iniziato a bere e da allora, quotidianamente, tornando a casa, ubriaco, avrebbe sottoposto la donna ad offese verbali e percosse. Nonostante due denunce, lo scorso agosto ed a dicembre, il comportamento dell’uomo non sarebbe mutato. Ieri sera, tornando a casa ubriaco, il 56enne avrebbe ricominciato con le offese e le percosse, anche alla presenza dei figli, maggiorenni; è stata proprio la figlia, al nono mese di gravidanza, a richiedere l’intervento della volante, dopo che il padre, spintonando la moglie, le avrebbe fatto perdere l’equilibrio facendola finire addosso a lei.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati