Revisione degli estimi, tutto come prima

Lecce. 'Restano in vigore – spiega l’assessore ai Tributi, Attilio Monosi – le rendite catastali antecedenti al riclassamento deciso dall’Agenzia delle Entrate'

Lecce. “Oggi innanzi al Consiglio di Stato – ha spiegato l’assessore ai Tributi, Attilio Monosi – si è discussa la richiesta di sospensione, presentata dall’Agenzia delle Entrate, della sentenza del Tar Lecce con la quale è stato anato il procedimento di revisione degli estimi, in particolare gli atti emessi dalla stessa Agenzia. All’esito della discussione si è ritenuto che la causa necessitasse di una analisi più approfondita nel merito. La sentenza dal Tar Lecce, dunque, è pienamente efficace e spiega i suoi effetti. Per cui restano in vigore le rendite catastali antecedenti al riclassamento deciso dall’Agenzia”. A difendere le ragioni del Comune di Lecce era presente l’avvocato Francesco Baldassarre. Dal canto suo, il Comune prosegue nell’azione amministrativa tesa alla ridefinizione delle microzone al fine di determinare una più equa imposizione e contestualmente alleggerire il carico fiscale dei cittadini, considerate anche le nuove normative in materia.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati