Il centro Renata Fonte senza copertura economica

Lecce. Il centro antiviolenza risulta ancora senza copertura economica, a denunciarlo la presidente Maria Luisa Toto

Lecce. “Centro Antiviolenza Renata Fonte è, ancora una volta, scoperto di Convenzione. E' una vergogna!” Lo riferisce il centro in una nota stampa. “Negli anni passati – fanno sapere – a causa del Comune di Lecce, quest'anno a causa dell'Ambito Territoriale Sociale di Lecce. Manca solo un mese per la fine del 2013 e la Convenzione (gennaio 2013 – dicembre 2013) non è ancora stata firmata. Ma il Renata Fonte non ha mai “chiuso la porta in faccia a nessuno”. A tal proposito la presidente Maria Luisa Toto farà un appello pubblico all'Assessore Regionale Elena Gentile, al Presidente dell'ATS di Lecce Paolo Perrone, alla Dirigente dell'ATS di Lecce Anna Maria Perulli, al Consigliere delegato Roberto Martella, affinchè intervengano al più presto per fare chiarezza su tutta la situazione”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!