Ilva, ancora dati allarmanti

Taranto. I valori degli idrocarburi policiclici sono ancora alti, lo rende noto Peacelink, intanto ieri la ministra Lorenzin è stata contestata

Taranto. L’Iva ancora preoccupa. Il presidente di Peacelink Taranto, Alessandro Marescotti, ha comunicato ad Arpa Puglia che oggi a Taranto ''in situazione di calma di vento fra le ore 7.30 e le 8 i valori in concentrazione di Ipa, gli idrocarburi policiclici aromatici, oscillavano fra i 100 e i 180 ng/m3 in via Dante, nella zona Bestat''. Valori ben oltre i limiti di legge che Marescotti ha registrato con l'analizzatore Ecochem Pas 2000 CE avuto dal Rotary club Taranto, lo stesso in dotazione all'Arpa e all'Ilva. Intanto ieri una quarantina di persone ha contestato a Taranto il ministro della Salute Beatrice Lorenzin al suo arrivo al convegno su Salute, Lavoro, Ambiente organizzato dalla Curia, a cui partecipa anche il ministro dell'Ambiente Andrea Orlando. I manifestanti hanno urlato al passaggio dell’auto sulla quale viaggiava il ministro “assassini, assassini. Rappresentanti del comitato Cittadini e lavoratori liberi e pensanti hanno mostrato uno striscione: “per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti”, parafrasando una canzone di De Andrè.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!