Andria tra tennis e spettacolo

Andria. Agli internazionali di tennis di Andria, oltre al torneo ufficiale, anche tanti vip in un torneo parallelo.

Andria. Gli internazionali di tennis raddoppiano. Mentre cresce l'attesa per il torneo challenger Atp “Città di Andria – Castel del Monte”, il cartellone degli eventi collaterali si arricchisce sempre di più, a partire da una competizione davvero speciale, in grado di catalizzare l'interesse di tutti, anche di chi non è solito frequentare i campi da tennis. Dal 16 al 24 novembre, mentre i tennisti professionisti si contenderanno la vittoria del trofeo andriese, andrà in scena l’evento nell’evento: il “Vip Challenger Castel del Monte” che vedrà la partecipazione di conduttori televisivi, giornalisti, attori, cantanti, vecchie glorie del tennis, dirigenti della Federazione Italiana Tennis, che si esibiranno davanti al pubblico e si sfideranno in match di doppio e singolo. La pattuglia di “guest players” scenderà in campo nel week end conclusivo della manifestazione (dalla sera di venerdì 22 al pomeriggio di domenica 24 novembre) e porterà ed entusiasmo non solo sui campi di gioco e in città per accontentare i tanti fan al seguito. Tra i primi ad aderire all'evento è stato il conduttore del Tg1 Francesco Giorgino, che conferma il grande attaccamento alla sua città natale e al tennis e al quale dall’organizzazione è stato dato il compito di selezionare quanti, fra i Vip, se la cavano meglio con la racchetta. Con Giorgino ci saranno tanti altri volti molto noti, per quello che da tutti viene considerato uno degli appuntamenti sportivi più importanti dell'anno per la Puglia e il Sud Italia.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!