Riciclare al mercatino

L’INTERVISTA. Galatina. Oggi un “assaggio” del mercatino ricreativo. Poi, da settembre, si ricicla ogni domenica

GALATINA – Prodotti riciclati e fatti a mano. Da esporre, mostrare, scambiare. E’ la regola del “Mercatino ricreativo” organizzato per oggi dall’associazione Arci Eutopia. Dove “ricreativo” ha doppia valenza: fa ricreare, cioè divertire, appassionare, intrattenere; è realizzato con materiali di recupero. L’appuntamento è per il 23 giugno alle ore 18.30 presso la corte Santo Stefano e piazza della Libertà. Dove prenderà il via un mercato virtuale: dall’abbigliamento agli oggetti di design, dai bijoux alle sculture, fino agli accessori più disparati, da scambiare o regalare o cedere per una piccola controparte economica. L’unica regola è riciclare ad arte. Ma si può anche fare shopping a costo zero, barattando oggetti ed abiti. Hobbysti, designer, artisti ed appassionati del riciclo e del riuso potranno esporre gratuitamente le loro creazioni e chiunque potrà portare tutto quello che di “vecchio” c’è in casa, per dare una nuova vita all’inutilizzato (…e molto spesso non differenziato!). L’artista Andy Cat animerà la serata con stornelli leccesi e Oi! Acustico. Il Tacco ha incontrato l’associazione che ha ideato il mercatino. Ecco come ci ha “raccontato” l’iniziativa. Associazione Arci Eutopia. Chi siete? La nostra associazione nasce a Galatina all'interno di una delle sue corti, in realtà un po’ per gioco e un po’ per una sfida personale. Siamo un circolo Arci nato con la volontà di creare un luogo di aggregazione e di libera espressione, in una realtà come quella di un piccolo paese di provincia, dove tutti possano esprimere la propria arte ed il proprio pensiero e dove la regola principale è stare insieme. IL nucleo dell’associazione è costituito da Andrea, Andrea D.P. e Marco, co l’aiuto di Federica. Quella che oggi è la sede della nostra associazione fino a pochi mesi fa era la sede di un altro circolo arci “Km0” gestito da nostri cari amici che un giorno hanno, purtroppo, deciso di chiudere il circolo e rimanere un associazione itinerante. Per noi e anche per i tanti frequentatori la notizia è stata uno shock anche perché, legami a parte, riteniamo che Galatina abbia bisogno di luoghi dove ci si senta liberi di essere quello che si è, dove ci si possa avvicinare in maniera leggera ma anche seria al mondo dell'arte della cultura e del sociale. Abbiamo anche una squadra di calcio, ‘Arci Eutopia F.C.’ nata per partecipare al progetto ‘Calcio senza confini’, un torneo di calcio multiculturale che si svolge a Lecce presso l'ex Opis”. Di che cosa vi occupate? “Eutopia è un circolo culturale dove vengono promosse ed organizzate attività ricreative e di integrazione sociale, come spettacoli teatrali, esibizioni live, presentazione di libri, mostre e manifestazioni culturali. E' un luogo dove l'impegno in difesa dell'ambiente e del territorio si fonde con la socialità, ed è il luogo fisico in cui nascono e si svolgono molte delle attività promosse nel progetto ‘Salento km0.’ Diamo anche spazio ad attività didattiche come il corso di Inglese per italiani e il corso di italiano per stranieri (quest'ultimo non ancora avviato)”. Perché un mercatino? “L'idea del mercatino nasce perché siamo convinti che bisognerebbe promuovere la conservazione e soprattutto il riutilizzo degli oggetti di cui tutti i garage delle nostre case sono pieni, ma, che, a parere della maggioranza delle persone, sono solo spazzatura. Noi vogliamo dimostrare che quello che all'apparenza può sembrare inutile, vecchio o out, in realtà con un po’ di fantasia e con del semplice riciclaggio, può riacquistare nuova vita! In questo modo si favorisce la piccola economia famigliare, che può cedere o trovare oggetti di seconda mano in maniera conveniente a Km0 e si riducono i materiali da smaltire nelle discariche. Il mercatino dà anche la possibilità ad hobbisty ed artigiani di esporre le loro creazioni fatte a mano, e/o con materiali di riciclo e dà, anche, spazio alla vendita o baratto di usato. Non è quindi il classico mercatino domenicale, dove ‘chi compra’ è solo un fruitore passivo, ma, ci auguriamo quindi che tutti possano essere parte attiva”. Quali altre iniziative avete in programma? “In mente abbiamo un sacco di progetti, ma siamo nati da poco e stiamo ancora carburando! Il progetto più imminente sicuramente sarà organizzare il mercatino in pianta stabile una domenica al mese a partire da settembre. Quella di oggi, infatti, sarà una sorta di ‘assaggio’ di quello che sarà il vero e proprio mercatino che si spera venga accompagnato anche dall'apertura di un vero e proprio laboratorio dove poter riciclare e creare”. Dove vi possiamo trovare quest’estate? “Il circolo Eutopia si trova all'interno di Corte Santo Stefano nel cuore del centro storico di Galatina, nei pressi di Arco Porta Luce. Siamo aperti tutte le sere a partire dalle 21. L'ingresso è riservato ai soli soci Arci”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!