Rifiuti pericolosi tra gli ulivi secolari

Matino. Sequestrata discarica abusiva di circa 1000 metri quadrati. Una denuncia contro ignoti e l’affidamento dell’area al sindaco di Matino

MATINO – Eternit, pneumatici usati, elettrodomestici. C’erano rifiuti speciali pericolosi di ogni tipo nell’area di 1000 metri quadrati in contrada Scotola, a Matino. La discarica abusiva è stata sottoposta a sequestro nelle scorse ore dalla Guardia di finanza di Casarano che ne ha disposto l’affidamento in gratuita giudiziale custodia al sindaco del Comune di Matino ed ha sporto denuncia a piede libero a carico di ignoti.

discarica

L’area sorge alla periferia di Matino, al confine con Casarano. Tra alberi di ulivo secolari e distese di macchia mediterranea i finanzieri hanno scoperto materiale inerte derivante da lavorazioni edili, lastre di eternit, plastiche, guaine catramate, sanitari rotti e pneumatici fuori uso.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!