Un premio per le gemme dello sport

Novoli. I festeggiamenti per S. Antonio partono con il riconoscimento a giovani sportivi novolesi e salentini

NOVOLI – Un premio ai successi sportivi del 2012, dedicato alle giovani eccellenze dello sport novolese e salentino. Sul palco del Teatro Comunale di Novoli, a partire dalle 18 di domani, saliranno atleti, formazioni giovanili e associazioni sportive locali che hanno conseguito risultati sportivi di prestigio nell’anno appena concluso, nell’ambito della settima edizione di “Gemme dello Sport Novolese”. L’atto conclusivo della manifestazione, voluta dall’Assessorato allo Sport del Comune di Novoli, anche nel 2012 rientra nel calendario degli eventi collaterali ai festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate, patrono del centro a nord di Lecce, anzi aprirà di fatto il ricco programma di appuntamenti de “I Giorni del Fuoco”. L’iniziativa è nata con lo scopo di gratificare gli atleti e le formazioni novolesi ma anche di esaltare i veri valori della cultura sportiva e soprattutto dell’importanza della pratica sportiva. La cerimonia di consegna dei riconoscimenti, si dividerà in diversi momenti: sono previste, infatti, le premiazioni di giovanissimi impegnati nelle diverse società locali che sono stati segnalati alla segreteria organizzativa; poi si procederà alla premiazione della “gemma novolese” e al conferimento delle “menzioni speciali” a singoli atleti, formazioni e professionisti attivi nel settore sportivo, naturalmente di origine salentine. Tra gli ospiti attesi sul palco nel corso della serata, presentata da Raffaele Pappadà e Francesco De Pascalis, si annoverano i campioni del salto triplo Daniele Greco (già Campione Europeo under 23 nel 2009 e quarto classificato alla finale delle Olimpiadi di Londra) e Francesca Lanciano (primatista italiana ai Campionati Mondiali Juniores di Barcellona), entrambi accompagnati dal preparatore Raimondo Orsini, oltre ai gemelli del beach volley Paolo e Matteo Ingrosso (Campioni d'Italia di beach volley nel 2010 e a un passo dal gradino più alto del podio lo scorso anno), al Lecce Calcio Balilla (squadra vincitrice del titolo nazionale di Serie B e che l’anno prossimo disputerà il campionato di massima serie) e alla coppia giallorossa formata da mister Franco Lerda e dal bomber Salvatore Foti. “Non solo un premio agli sportivi meritori e alle eccellenze dello sport di casa nostra – afferma l’assessore allo Sport Pasquale Palomba, ideatore della manifestazione – ma una vera e propria festa dello sport, che si ripete per il settimo anno consecutivo e diventa un passaggio obbligato per atleti e società, pronti a ripartire per la nuova annata agonistica. Si premieranno le prestazioni ma, soprattutto, si darà la giusta visibilità e la dovuta riconoscenza ai tanti atleti novolesi, riflettendo come sempre sull’alto valore educativo, sociale e formativo dello sport. La presenza di ospiti illustri – conclude – sarà la ciliegina sulla torta: le loro testimonianze saranno un prezioso contributo per i più giovani e il loro esempio la strada da percorrere verso il successo”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati