Evasione da un milione. Denunciato imprenditore edile

Soleto. Il legale rappresentante della società è finito nei guai dopo un controllo fiscale della Finanza

SOLETO – Nel 2010 ha omesso di dichiarare i ricavi della propria attività: un importo pari a circa un milione di euro. Il legale rappresentante di una società edile di Soleto, originario di Casarano, è finito nei guai dopo un complesso controllo fiscale condotto dalla Guardia di finanza. Le Fiamme Gialle, dopo aver esaminato la documentazione contabile acquisita durante una prima ispezione presso la sede della società, sono riuscite a quantificare quanto non dichiarato e non versato al Fisco, ed in particolare: ricavi non dichiarati per 950mila euro, Irpef ed Iva non versati per altri 515mila euro (400mila relativi all’Irpef e 115mila relativi all’Iva). L’imprenditore è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Lecce per violazioni alla normativa penale tributaria.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati