Galatina, ecco la Giunta di Montagna

Galatina. Cinque assessori, due dei quali sono donne, per il nuovo sindaco di Galatina. Che ha chiamato all’impegno diretto tre “esterni”

GALATINA – Fatta la Giunta, non resta che mettersi al lavoro. Ieri Cosimo Montagna, il neosindaco di Galatina ha ufficializzato i nomi della sua squadra di Governo. Cinque assessori, tra cui due donne. Cinque assessori, tra cui tre esterni. Si tratta di Roberta Forte, Federazione della sinistra, nominata vicesindaca con deleghe a Urbanistica, Politiche ambientali ed energetiche, Rapporti con aziende ed enti partecipati; Daniela Vantaggiato, Pd, che ha avuto le deleghe alle Politiche sociali, Cultura e polo musicale, Diritto allo studio e servizi scolastici; Alberto Russi, assessore esterno di Italia dei valori, delegato alle Attività produttive, Turismo e marketing territoriale, Protezione civile; Andrea Coccioli, assessore esterno Pd, si occuperà di Lavori pubblici, Appalti, contratti e patrimonio, Sport e politiche giovanili; Mario De Donatis, esterno, è stato delegato ai Rapporti con le istituzioni, Politiche comunitarie, Organizzazione e personale. Il sindaco ha tenuto per sé Bilancio, Contenzioso e Polizia locale. Il prossimo passo è l’insediamento ufficiale del Consiglio comunale con la votazione del presidente. La battaglia, dicono i ben informati, si giocherebbe internamente al Pd e cioè tra Daniela Sindaco e Piero Lagna.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!