3 kg di hashish in casa. Arrestato

Galatone. I carabinieri hanno fatto irruzione in casa di Cesario Gabrielli trovando droga che, se immessa sul mercato, avrebbe fruttato più di 20mila euro

GALATONE – I carabinieri, in borghese, stamattina hanno fatto irruzione nel suo appartamento, insospettiti dal continuo via vai di ragazzi, alcuni dei quali noti quali assuntori di sostanze stupefacenti. Giunti all’interno del garage limitrofo all’abitazione, il 35enne oggetto degli accertamenti dei militari, Cesario Gabrielli, 35 anni, ha spontaneamente indicato il luogo in cui aveva nascosto la droga: al di sopra di un soppalco e precisamente all’interno di un secchio metallico per idropittura acrilica.

Cesario Gabrielli

Proprio lì i carabinieri hanno trovato una confezione interamente avvolta dal nostra desivo con all’interno vari panetti di hashish, per un peso complessivo di 2,950 kg circa, nonché una busta in plastica bianca con all’interno altri 160 grammi di marijuana. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro. Gabrilli, così come disposto dal sostituto procuratore di turno, è stato condotto a Borgo San Nicola. Orientativamente, se immessa nel mercato, la droga sequestrata avrebbe potuto fruttare sino ad oltre 20mila euro.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment