Bagni pubblici off limits accanto al mercato

Nardò. La segnalazione a sindaco ed assessori da parte degli esponenti del Movimento Cinque Stelle

NARDO’ – Pur se presenti in zona, i bagni pubblici nell’area mercatale di Santa Maria al Bagno, sono sempre chiusi ed inaccessibili al pubblico. Con grande disagio per commercianti e cittadini. Sul punto è ritornato il movimento Cinque Stelle di Nardò che ha inviato una lettera al sindaco Marcello Risi e ad alcuni assessori corredata di foto scattate lo scorso 13 maggio.

Santa Maria al bagno_bagni pubblici

Nella lettera, gli esponenti del movimento Andrea Rizzo, Antonio Bottazzo, Simona Schiano Di Coscia, Sebastiano Francone, Gianfranco Gaballo, Giovanni Agrosì, Gianni Casaluce, Alfredo Ronzino, Maya Fai, Alessandro Falconieri, Antonio Grande, segnalano anche l’assenza del marciapiede, delle coperture di alcuni pozzetti dell’impianto di messa a terra, i quali, considerata la profondità, potrebbero rappresentare una possibile situazione di pericolo per chi dovesse percorrere quella tratta.

Santa Maria al bagno_bagni pubblici 2
Santa Maria al bagno_bagni pubblici 3

I firmatari della nota chiedono dunque la messa in sicurezza della zona ed il ripristino dei servizi.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!